Restricted Areas, l’utopia del progesso in questi scatti fantastici


Il progetto “Restricted Areas” dell’artista Danila Tkachenko dipinge la lotta utopica dell’essere umano per il progresso tecnologico. Cerchiamo in continuazione di avere più di quanto possediamo, è la fonte del progresso che consente di creare beni, standards e oggetti. “Better, higher, stronger” (meglio, più in alto, più forte), spiega l’artista, “questi ideali spesso rappresentano l’ideologia dei governi che sono pronti a sacrificare molto per raggiungerli”. Nel frattempo gli individui come noi funzionano come oggetti utilizzati per portare al termine questi obiettivi, ricevendo in cambio un comfort di vita più o meno elevato.

Ho viaggiato molto per trovare posti che avevano una grande importanza per il progresso tecnologico e che ormai sono stati abbandonati. Questi luoghi hanno perso qualsiasi significato diventando obsoleti”. Attraverso il lavoro di Danila possiamo scoprire città segrete che non possono essere trovate sulle comuni mappe o scoperte scientifiche dimenticate. Una rappresentazione desolata di un futuro che non è mai arrivato.

danila tkachenko danila tkachenko1 danila tkachenko2 danila tkachenko3 danila tkachenko4 danila tkachenko5 danila tkachenko6 danila tkachenko7 danila tkachenko8 danila tkachenko9 danila tkachenko10 danila tkachenko11 danila tkachenko12 danila tkachenko13 danila tkachenko14 danila tkachenko15 danila tkachenko16 danila tkachenko17

 

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!