Quando la natura ha il sopravvento sulla modernità


Peter Lippmann è un fotografo americano che ha voluto interrogare il destino della nostra modernità immortalando delle macchine abbandonate, simbolo del declino della società di consumo e degli oggetti che ci circondano. Quando la natura si riappropria dei suoi spazi e ricrea l’ambiente a suo modo, ecco il risultato. Gli scatti della serie “Paradise Parking” hanno qualcosa di misterioso e ci portano ad interrogarci sulla storia di questi oggetti e il futuro della nostra società.

paradiseparking_08_peterlippmann

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!