La prima modella con un braccio bionico a partecipare alla New York Fashion Week


Si chiama Rebekah Marine ed è una ragazza di 28 anni nata senza l’avambraccio destro. La sua avventura nel mondo della moda è iniziata quattro anni fa, quando degli scienziati hanno messo a punto i-limb Quantum, una protesi per avambraccio tra le più tecnologicamente avanzate al mondo.

modella-bionic1

Rebekah ha dichiarato a Mashable quanto sia stato difficile per lei farsi largo nel mondo della moda: “Le agenzie spesso non volevano nemmeno guardare il mio portfolio, ho dovuto accettare il fatto che la maggior parte dei clienti non vuole lavorare con me a causa della mia disabilità. Poi, perseverando, ho realizzato che era solo questione di tempo, dovevo trovare la mia nicchia”.  

modella-bionic5

Rebekah ha poi aggiunto: “Trovo sia molto importante portare sulle passerelle ogni genere di persona, anche perché in America quasi una persona su cinque soffre di disabilità. Dovremmo celebrare l’unicità delle persone, e non conformarci a ciò che i media ci dicono essere l’ideale di bellezza”. Parole giuste che abbiamo sentito pronunciare centinaia di volte, anche se, purtroppo, nella maggior parte dei casi si trattava solo di mera ipocrisia da parte di media e grandi marchi. Non sarà questo il caso, perché Rebekah sfilerà durante la New York fashion week il prossimo 13 settembre. In passerella vedremo anche Madeline Stewart, una ragazza diciottenne affetta dalla sindrome di down.

Sicuramente non mancheranno le critiche, c’è già chi la ritiene l’ennesima mossa ipocrita finalizzata esclusivamente ad ottenere maggior visibilità. Noi per il momento non ci pronunciamo a riguardo. Possiamo solo dire di essere contenti nel notare che finalmente c’è qualcosa che si sta movendo nel senso giusto anche nella moda.

modella-bionic6 modella-bionic7

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!