La guida per introdurre di nascosto alcol ai festival


Durante questi mesi, il programma dei festival è molto caldo: da maggio ad ottobre, in Italia e nel mondo, ogni settimana c’è sempre qualche super evento a cui vorremmo partecipare a tutti i costi. Ma la domanda esistenziale che ci si pone ogni volta che si sta per entrare a qualche mega festa è sempre la stessa: come introdurre alcol di nascosto per evitare di pagare 10€ una birra quando abbiamo già speso 100€ di biglietto?

Per evitare file interminabili al bar, e soprattutto per risparmiare un po’ di soldi, ecco una guida illustrata con i migliori trucchi per introdurre con discrezione dell’alcol all’interno dei cancelli. La serie intitolata Prohibition è stata realizzata da Arnaud Deroudilhe per Munchies Francia.

Iniettare alcol nell’uva? Non male come sotterfugio, ma dev’essere un po’ una rottura di coglioni, no? Noi vi consigliamo di provare con le arance o l’anguria. Più difficili da trasportare, è vero, ma bisogna conoscere le proprie priorità nella vita.

Bonus: nel 2015 potrete farvi “sganciare” alcol da un drone.

Munchies_1-©-Arnaud-Deroudilhe Munchies_2-©-Arnaud-Deroudilhe Munchies_3-©-Arnaud-Deroudilhe Munchies_4-©-Arnaud-Deroudilhe Munchies_5-©-Arnaud-Deroudilhe

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!