Il ciclista pazzo che ha osato percorrere il fianco di una falesia


Insolita performance tra avventura e follia quella di Michal Kolbek, mountain biker professionista, che ha sfidato la morte percorrendo in mountain bike il fianco di una falesia nella regione di Sedona, in Arizona.

Questa è la sfida più terrificante che io abbia mai affrontato su una mountain bike” spiega Kolbek in un commento su instagram, dove ha condiviso il video girato dall’amico Marshall Mullen con l’aiuto di un drone. Esperienza non da poco, certamente non adatta ai deboli di cuore, ma che può essere finalmente classificata come “compiuta”.

Il suo punto di forza è stato superare i blocchi mentali, focalizzandosi sulla pista da percorrere.

In una mail indirizzata all’edizione americana dell’HuffPost l’atleta polacco ha scritto che sapeva che sarebbe riuscito nella sua impresa di battezzare su due ruote la “linea bianca” della falesia su cui più volte si è soffermato a fantasticare, e che, dopo averla percorsa a piedi, ha dovuto dormirci su per prendere la decisione finale.

Il brivido è il mio pane quotidiano, mi tiene vivo e avrei fatto quest’esperienza con o senza il drone” conclude Kolbek, senza dimenticarsi di suggerire a chi non è pratico del mestiere di non fare lo stesso.

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!