Foto: i turisti su Marte saranno stronzi come i turisti sulla Terra


Se l’idea di visitare Marte suona un po’ fantascientifica, alcuni studi dimostrano che invece potrebbe non essere così improbabile. A quanto pare entro un paio di decenni saremo in grado di colonizzare il pianeta rosso.

cop1

Il primo selfone su Marte

E se domani Marte divenisse una normale destinazione turistica? È l’idea che ha avuto il fotografo Julian Mauve quando ha deciso di realizzare questo progetto fotografico. Marte esercita un’attrazione incredibile sui terrestri, un po’ come le Americhe ai tempi di Colombo, questo pianeta inesplorato (o talmente poco esplorato da potersi definire inesplorato) ci fa molta gola. Mauve ha immaginato di trovarsi di fronte a dei turisti alla loro prima esperienza sul nuovo pianeta: l’ambiente desertico e la solitudine rafforzano l’idea di una natura immacolata, ancora privo dei segni dell’uomo.

Greetings From Mars vuole proprio immaginare come sarebbero le foto dei turisti (terrestri) su Marte. “Mi sono sempre chiesto come sarebbe scoprire un mondo completamente diverso, senza strade, pieno di paesaggi selvaggi ancora mai fotografati. Ecco che quindi mi è venuto in mente di realizzare questo progetto, che è l’esplorazione e la scoperta dello spazio, ma anche un’analisi del nostro comportamento in relazione al paesaggio e la maniera in cui creiamo immagini che ci permettono di condividere le nostre esperienze personali col mondo”.

m01

m02
m03
m04
m05
m06
m07
m08
m09

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!