6 odori che hanno dei super poteri


Spesso non sappiamo come i ricercatori spendano i soldi che gli vengono concessi dallo stato per i loro lavori. Anzi, in realtà quasi mai. Però quando decidono di mostrarci le conseguenze benefiche che alcuni odori hanno sulla nostra salute e il comportamento, non possiamo che toglierci il cappello, finalmente uno studio interessante.

  1. L’odore del pane caldo

Secondo alcuni ricercatori, l’odore del pane caldo renderebbe gli uomini più generosi e incoraggerebbe la gente ad aiutare il prossimo.

  1. Il cioccolato

Due ricercatori fiamminghi dell’Università Hasselt di Anversa hanno dimostrato che l’odore del cioccolato nelle librerie ha un impatto notevole sulla vendita di libri. Il piacevole odore vi spinge a rimanere in un luogo caldo e a spendere i vostri soldi.

  1. La scoreggia

Sicuramente avete letto il nostro articolo che tratta un tema di rilevanza internazionale: respirare le scoregge dei vostri amici fa bene alla salute. In effeti i ricercatori dell’università di Exeter sono giunti alla conclusione che le scoregge potrebbero proteggerci da alcune malattie come il cancro. L’aria che emettiamo contiene una buona dose di acido solfidrico che in piccole dosi può prevenire malattie cardiovascolari, cancro e demenza.

  1. I fiori

Dei ricercatori americani hanno dimostrato che respirare l’odore dei fiori prima di andare a letto potrebbe favorire i sogni d’oro.

  1. L’aria marina

Gli ioni negativi sono presenti nell’aria marina ed hanno un’influenza diretta sulla serotonina, il cosiddetto neurotrasmettitore della felicità, una sostanza chimica associata all’umore e allo stress. Una boccata d’aria marina procura quindi un sentimento di benessere ed è molto meno costoso dell’ MD.

  1. La vaniglia

Se crediamo ai ricercatori dell’università tedesca di Tübingen, la vaniglia avrebbe un effetto molto tranquillizzante. Si tratta di un’essenza molto richiesta in aromaterapia, utile per combattere cancro e depressione.

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!