Un film su Game of Thrones: per me è NO



Effetti speciali in Game Of Thrones

Dopo quattro stagioni, abbiamo ormai capito tutti che la cosa che fanno più spesso i protagonisti di Game of Thrones è morire. E che la cosa che fanno più spesso gli attori del cast di Game of Thrones dopo la dipartita del loro personaggio è rilasciare dichiarazioni spoilerose.

Ed ecco che – dopo Sean Bean/Ned Stark – tocca a Charles Dance/Tywin Lannister vuotare il sacco: l’attore ha rivelato durante un’intervista che si stanno facendo piani per un film che prosegua o completi la serie tv, anche se non sa quali storyline potrebbero farne parte.

Lo stesso George R. R. Martin ha manifestato più volte il desiderio di una produzione cinematografica per Le cronache del ghiaccio e del fuoco. Qualcosina di non troppo impegnato, tipo un budget da 100 milioni di dollari per un paio d’ore.

In effetti, questo ipotetico film potrebbe prendere un sacco di possibili direzioni : potrebbe essere una puntata finale e super estesa della serie, oppure potrebbe essere un prequel, magari sulla ribellione di Robert e sull’affair di Rhaegar Targaryen e Lyanna Stark.

Un lungometraggio finale potrebbe essere una trovata pericolosa per una serie televisiva di alta qualità come Game of Thrones, e un prequel non esattamente all’altezza delle aspettative potrebbe indisporre i fan, che non dimenticano, esattamente come gli Stark di Grande Inverno.

Insomma, il grande schermo non mi sembra una buona idea. Game of Thrones tornerà per la sua quinta stagione nella primavera 2015, e spero proprio che continui a essere come è sempre stato. Perché è perfetto così.

Silvia Cannas Simontacchi

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!