Umbria Rock Festival a Massa Martana


L’estate porta sempre novità interessanti, e quest’anno quella più emozionante è senza dubbio Umbria Rock Festival. La manifestazione si terrà nello splendido paese di Massa Martana, in provincia di Perugia, l’uno, il due e il tre di Agosto. Gli head-liners sono tra i nomi più prestigiosi della scena indipendente inglese:

Basement Jaxx
Paladini dei dancefloor inglesi alla fine del secolo scorso, vantano di due Brit Award e un Grammy e tre milioni di copie vendute. Tra i loro singoli più famosi ci sono “Red Allert”, “Romeo” e “Lucky Star”, brani caratteristici anni Novanta con influenze derivanti più dai diversi generi: dal garage, alla musica elettronica, fino al raggae.

basement-jaxx

Paul Weller
Soprannominato dai fan “The Modfather”, perché viene considerato il padre della cultura Mod contemporanea, è una vera e propria colonna della musica inglese. Dopo aver esplorato suoni più “duri” con i Jam durante il periodo punk; ha fondato gli Style Council nel 1982, dove ha proposto sonorità più tendenti al funky. Weller ha anche avuto una brillante carriera da solista, durante la quale ha composto veri e propri capolavori come “You do Something to Me”, “Sunflower”, “Wild Wood” e “The Changingman”. Recentemente, ha pubblicato la compilation “More Modern Classics” –titolo che richiama il suo primo greatest hits “Modern Classics”- , disco che sta promuovendo attraverso un tour europeo.

Paul Weller

Kaiser Chiefs
Il quintetto di Leeds –composto da Simon Rix, Richey Wilson, Andrew White, Nick Baines e Vijay Mistry- si è formato nel 2003. Grazie agli NME Tour Award, riescono ad ottenere numerose aperture a concerti importanti e a farsi conoscere nella scena musicale. Nel 2005, pubblicano il loro album più famoso “Employment”, che contiene singoli come “I predict a riot” e “Everyday I love you less and less”; e gli fa guadagnare tre BRIT Awards. Oggi, i Kaiser Chiefs hanno pubblicato il loro sesto album “Education, Education, Education, War!” e si sono esibiti in tutti i più importanti festival del mondo.

KaiserChiefs

Oltre a loro, la line-up comprende altri gruppi internazionali molto noti quali Apache Darling, Peter Hook and The Lights, Afro12, The Cribs, Charlatans, Courteenrs, RE-tros, Elena Caluna, James, BMX Bandits, e Jason Riddel; insieme agli italiani Be Forest, The Doorman e Filippo Graziani. Per concludere, alla fine di ogni serata i Bond Street djs – trio bergamasco, organizzatori della serata Borderline- ci delizieranno con una selezione di pezzi 100% brit-indie.

Un appuntamento assolutamente da non perdere, davvero interessante in tutti i sensi, dalla location fantastica fino alla raffinata scelta dei gruppi. Ovviamente, noi di Darlin saremo sul posto per fornivi un accurato reportage! Per avere più informazioni e biglietti, cliccate qui.

Ludovica Sabatini

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!