Intervista a Valles – 25/01 – Rocket Club


Per la seconda edizione della residency RespecT al Rocket Club, Darlin e Akeem of Zamunda hanno il piacere di accogliere VALLES, giovane artista spagnolo che sta lanciando il suo EP St Lucia, un mix di Disco-Funk e Hip-Hop. Dopo una prima al Sala BeCool di Barcellona con L’Etranger e Shit Japens, Marc Costa aka VALLES sarà con noi per un dj set molto fresh. Intervista e selezione musicale.

METTITI IN LISTA

Valles-stlucia

Puoi presentarti? Chi sei? Cosa fai?
Sono un produttore di 21 anni originario di Ibiza, attualmente vivo a Barcellona e faccio musica French Touch sotto il nome di Vallès. Barcellona è la mia città preferita, è bello vivere qui e per fortuna ci sono un sacco di locali che scommettono su bella musica. Quando si tratta di scrivere la mia musica cerco di trarre ispirazione da emozioni e paesaggi e di trasformare il tutto in pezzi musicali.

Hai firmato con l’etichetta Neonized Records, come e quando hai iniziato a produrre musica?
Aver firmato con Neonized Records è una figata. E’ un’etichetta di Barcellona che sostiene spesso e volentieri artisti emergenti come me e sono stra contento di aver avuto la possibilità di far uscire il mio primo EP con loro. Usciranno presto 100 vinili in formato 12”. Ho iniziato con il pianoforte e la chitarra, poi la svolta è arrivata 2 anni fa quando ho iniziato a produrre suoni electro. Trovo molto interessante le possibilità infinite che ti da la Digital Audio Workstation per creare musica.

Come mai questa attrazione per la French Touch?
Penso che mi sono realmente appassionato alla musica Frenc Touch 7 anni fa, quando ho scoperto Breakbot e i suoi pezzi basati sul micro-sample come “Iron Zombies”. Altre etichette francesi come Crydamoure e Roulé sono state grandi fonti di ispirazione per me.

Quali sono i prossimi progetti Vallès?
In questo momento sto lavorando su un remix di Flume – Sleepless, non mi manca molto per perfezionarlo. Per i prossimi mesi ho intenzione di concentrarmi su nuovi pezzi originali.

Arrivi da Ibiza, luogo favoloso per i DJs come te. Qual è secondo te il posto migliore per divertisti e suonare?
Sicuramente il Pacha Ibiza, un sacco di DJs incredibili hanno suonato lì: Ian Pooley, Cassius, Xavier de Rosnay… Il locale ha ancora quest’anima un pò house old school che trovo fantastica. Spero di poterci fare un set presto.

Foto 09-01-14 01 17 09

Quale sarebbe la tua collaborazione da sogno?
Senza dubbio Bibio! Ultimamente mi sto godendo tutti i suoi lavori. Penso che è davvero un musicista di talento che non si può categorizzare facilmente, se ne frega dei generi ed è quello che lo rende ancora più interessante.

Il suo pezzo preferito?
Light Seep.

Il primo cd che hai comprato?
America – America

Il pezzo preferito di tua mamma?
Gil Scott-Heron – The Bottle

Il pezzo che ascolti e di cui ti vergogni?
Lil’B – I Seen That Light. Mi piace molto la parte strumentale, meno quella di Lil’B comunque… Haha.

Il miglior pezzo electro?
Siriusmo – Last Dear

Prima volta in Italia? Emozionato? Qualcosa da dire ai nostri lettori?
Sono stato a Venezia, ma è la prima volta che suono in Italia, non vedo l’ora, poi ho sentito che Milano è una città al top! Per i lettori, aspettatevi un sacco di classici French Touch, Funk e House questo sabato!

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!