Intervista a Beaty Heart, al Circolo Magnolia il 22/11


Il giovane trio inglese è pronto a conquistare anche il pubblico italiano con il suo Tropical-Pop: sound fresco e ritmiche esotiche che riportano alla mente nomi come Vampire Weekend e MGMT. I londinesi BEATY HEART arrivano per la prima volta in Italia sabato 22 novembre 2014 al Circolo Magnolia di Segrate (MI), come special guests in apertura ai Jungle, per presentare il recente album di debutto “Mixed Blessings”, pubblicato lo scorso 2 giugno sull’etichetta Caroline/Nusic Sounds.

Beaty Heart 1

Con influenze che spaziano da Beach Boys, Olivia Tremor Control e Lee Scratch Perry, a nomi più recenti come MGMT e Vampire Weekend, la giovane band si è fatta notare dalla stampa inglese grazie a un sound pulsante e fresco, tropical-pop unito a ritmiche vibranti ed esotiche, che il gruppo stesso descrive come “woody” e “fruity”.

Hi Guys, è la vostra prima volta in Italia? Come l’immaginate?

Si sarà la nostra prima volta in Italia. Siamo molto eccitati perché a dire il vero siamo in parte italiani, due di noi hanno il papà italiano e il nostro bassista parla benissimo la vostra lingua. Ovviamente ci ha insegnato alcune parolacce e le bestemmie.

Avete condiviso il palco con The Rapture, un gruppo che ci piace molto. Siete stati influenzati, ispirati da loro in qualche modo?

Ad essere sinceri no. Siamo stati fan di The Rapture quando eravamo più giovani, ma non abbstanza per definirli influenti sul nostro lavoro. Detto questo, quando hanno suonato, avevano questo brano realizzato con il sample di questo bellissimo pezzo di Franco & L’O.K. Jazz.

Quando ascoltiamo la vostra musica ci sembra di avvertire l’impronta da gruppi come Beach Boys, MGMT o Vampire Weekend, ci sbagliamo?

Non tanto dagli MGMT, ma è chiaramente vero per le altre due! Li adoriamo, quindi i paragoni che avete fatto ci stanno eccome!

I vostri video sono davvero interessanti: fruity, esotici e pieni di colore, come lo spiegate?

Immaginiamo la nostra musica come qualcosa di molto colorato. I nostri pezzi sono davvero pieni di vita, quindi abbiamo pensato che fosse normale arrivare ad un’estetica che rifletta questo modo di concepire la musica.

Siamo felici di poter mettere in palio due copie del vostro 45 giri “Kanute’s Comin’ Round”. Il videoclip è demenziale, siete voi dietro le maschere?

Putroppo no, ma abbiamo sempre sognato di poter ballare in quel modo, abbiamo degli amici che sono ballerini quindi hanno collaborato con noi aiutandoci per la coreografia. La mia ragazza Lizzie invece ci ha dato una mano per i costumi.

Il primo album che avete comprato?

Lou Bega – Mambo Number 5

Il brano che conoscete a memoria?

Charlie ha una canzone che canta sempre durante i karaoke: Chris Isaacs – Wicked Game. È la sua preferita.

Qual è secondo voi il migliore brano pop che nessuno conosce?

E’ un pezzo di tre ragazze svedese degli anni ‘90: Midi, Maxi and Efti – Bad Bad Boys.

Il vostro pezzo preferito, quello che ascoltate di nascosto senza dirlo a nessuno perché vi vergognate?

Paulo Nutini.

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!