Il time-lapse lungo un anno del viso di una donna che subisce violenze coniugali


Oggi è la giornata mondiale contro la violenza sulle donne. Noi siamo stati indecisi tra il proporvi una selezione delle migliori pubblicazioni ridicole dei nostri contatti Facebook oppure lanciare un evento “Trova una donna e picchiala”. Ma insomma, alla fine abbiamo pensato che fosse di cattivo gusto e che sarebbe stato speculare a ciò che fa Internet oggi: scioccare per far parlare.

L’anno scorso, un’anonima ha pubblicato con lo pseudonimo fero061982 un time-lapse realizzato con foto scattate durante il corso di un anno. L’idea era di mostrare i segni sul suo viso durante il periodo in cui il suo compagno la picchiava. Un video choc visualizzato da 34 milioni di persone. L’internauta era soltanto spettatore, ma poteva agire condividendo il video.

Un anno dopo, alcuni siti hanno parlato di una campagna orchestrata dal governo croato per lottare contro la violenza sulle donne. Questo il messaggio: “Non so se reggerò un giorno di più”.

Oggi abbiamo il pretesto per riproporvi l’argomento, sicuri che farà ancora discutere.

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!