Cosa sono diventati: All Saints


Eterni nostalgici nell’anima, i membri della redazione di Darlin si ritrovano spesso a fantasticare riguardo gli ipotetici risvolti di carriera che le figure della cultura pop possono aver avuto negli anni successivi allo svanire del successo. Quanti sono gli artisti che hanno goduto di un successo planetario effimero, finendo nel dimenticatoio in un battibaleno? Tanti.

Per rendere omaggio a tutte queste star che hanno fatto il loro tempo, abbiamo deciso di lanciare una rubrica nella quale cercheremo di soddisfare la vostra curiosità. #CosaSonoDiventati.

Questa settimana iniziamo con le All Saints.

cosasonodiventate-all-saints

Le All Saints sono una girlband originaria dell’Inghilterra che ha conosciuto un successo tanto importante quanto breve. I diversi brani rilasciati dal gruppo sono stati riconosciuti a livello mondiale… non possiamo fare a meno di canticchiare quando sentiamo Pure Shores, la colonna sonora di The Beach (con Leonardo di Caprio) o Never Ever. Canzoni che hanno accompagnato la nostra adolescenza, dobbiamo ammettere di essere piuttosto nostalgici pensando al quartetto tutto al femminile. Cosa sono diventate Melanie Blatt, Shaznay Lewis e le sorelle Appleton? Ecco alcuni elementi per rispondere.

Il gruppo femminile deve il suo nome ad una strada del sud ovest di Londra, non lontano da Notting Hill. Melanie Blatt e Shaznay Lewis si sono incontrate nel 1993 insieme a Simone Rainford che ha avuto la buona idea di lasciare il gruppo prima del successo. Le sorelle canadesi Appleton hanno poi completato la formazione, pronte a conquistare l’Europa. All’epoca, le boyband e girlband andavano piuttosto forte: Tra Spice Girls, Backstreet Boys, Take That, la sfida non era facile, ma nel 1997 firmano un contratto con la London Records e rilasciano il loro primo album prodotto da Cameron McVey (che ha lavorato con Neneh Cherry, Massive Attack e Portishead tra l’altro).

Nell’epoca in cui si vendevano ancora un sacco di dischi, se vi ricordate quell’oggetto circolare di plastica da mettere nello stereo, le All Saints hanno piazzato una marea di singoli al primo posto. I Know Where It’s At, Never Ever, Under The Bridge, Lady Marmalade, Bootie Call. Con più di 1.5 milioni di copie dell’album vendute solo in UK, nessuno può fermare le quattro ragazze sulla strada del successo.

Nel 2000 confermano la loro supremazia internazionale con la colonna sonora del film The Beach con Leonardo di Caprio e il loro secondo album. Come le Spice Girls, hanno anche realizzato un film intitolato Honest, onestamente al limite della decenza. Il gruppo non sapeva ancora di aver raggiunto l’apice della sua corta carriera. Poi, nel corso del 2001, una leggenda urbana racconta che il gruppo, non riuscendo a decidersi su chi delle quattro ragazze dovesse indossare una felpa durante uno shooting fotografico, si è separato.

Nicole Appleton ha quindi avuto un figlio con Liam Gallagher degli Oasis, con cui si è sposata nel 2008, per poi divorziare nel 2013. Sua sorella Natalie ha invece frequentato un bad boy della scena inglese, Liam Howlett, membro dei Prodigy con il quale ha avuto un bambino. Hanno rilasciato insieme un album nel 2003, Everything’s Eventual, che ha avuto un certo successo in Inghilterra classificandosi al secondo posto nelle charts. Anche Melanie Blatt e Shaznay Lewis si sono lanciate in una carriera da soliste con due singoli, rispettivamente Do Me Wrong e Open usciti nel 2001 e 2004.

Nel 2006 tornano ad essere una band: dopo anni di incomunicabilità le quattro hanno deciso di incontrarsi e, svaniti gli attriti, tornano in studio di registrazione firmando un contratto con la “Parlophone”. Verso la fine del 2006 pubblicano Studio 1 trainato dal singolo Rock Steady. L’album, che si avvale della produzione di Greg Kurstin e Rick Nowels, è stato però un insuccesso dal punto di vista commerciale, così come il secondo singolo “Chick Fit”. La band si separa di nuovo.

Negli anni successivi abbiamo intravisto Melanie Blatt nella versione neozelandese di X-Factor e Shaznay Lewis ha proseguito la sua carriera come produttrice e song-writer per artisti emergenti. Nicole Appleton invece, che gode dei lauti alimenti versati dal suo ex-compagno Liam Gallagher, è stata intravista con un nuovo compagno a Londra.

Sappiamo che vi piace il lieto fine e per la gioia degli amanti degli anni ‘90, le All Saints hanno deciso di riunirsi, ma soltanto per qualche concerto. Faranno da spalla ad un altro mito decadente, i Backstreet Boys. Se li avete persi di vista ecco un video del loro grande ritorno nell’aprile scorso.

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!