Come non far niente durante uno stage senza mai farsi beccare


Giovane studente che è appena stato selezionato per uno stage, buongiorno e congratulazioni! Sappiamo bene che non hai voglia di lavorare con gente rompiballe per uno stipendio misero. Ti piacciono le cose facili e i vizi? Anche a noi, ecco quindi una guida per agevolare il tuo periodo di lavoro.

Ottenere uno stage è anche l’orgoglio di essere riuscito a convincere un datore di lavoro con una misera lettera motivazionale che iniziava con “Gentile Sig.re/Sig.ra…” (sì, non avevi nemmeno voglia di cercare il sesso del referente a cui hai scritto).

LOL. Motherfucker.

LOL. Motherfucker.

Tranne qualche esperienza come capitano del tuo team di World of Warcraft, sei riuscito a far credere che sei una persona motivata, con doti in leadership e un carisma degno di un polpo tetraplegico. La sfida inizia adesso, devi mantenere l’illusione.

Come arrivare in ritardo

Non lo diremo mai abbastanza, dormire poco o male contribuisce allo sviluppo delle borse sotto gli occhi, cancri, malattie cardiovascolari, e, peggio ancora, la stanchezza. Il tuo bisogno di 26 ore di sonno quotidiano non è compatibile con una vita professionale di adulto responsabile, senza parlare del fatto che ti sei appena sparato i 134 episodi di Game of Thrones e la replica del Grande Fratello nella stessa serata.

Insomma, diventa complicato arrivare in ufficio alle 9 precise, con Il sole 24 ore sottobraccio e l’aria gioiosa come un minipony sotto MD nel dire: “Ok, adesso che abbiamo realizzato il benchmarking della concorrenza generica spingeremo sul workflow che era rimasto nel pipeline, però dovremmo prima aggiornare la V2 perchè altrimenti ci troveremo in mancanza di cashflow”. Invece assomigli ad un qualunque zombie di Walking Dead, ed è un peccato.

Il nostro consiglio è di arrivare 5 minuti prima del boss e partire un po’ più tardi la sera, ma soltanto durante i primi giorni per far vedere che sei coinvolto nel progetto. Una volta ingannati i tuoi colleghi potrai arrivare in ritardo con una scusa del tipo “il treno era in ritardo”, per testare la loro reazione.

Se fai parte dei più esperti riuscirai anche ad arrivare alle 11 inventandoti un’improbabile malattia del sonno, talmente improbabile da risultare credibile. Attenzione però a non lasciare segni di cuscino sulla guancia… e possibilmente punta sulla qualità della vodka il giorno prima al momento dell’acquisto, puzzerai meno di alcol.

Come non fare niente su Internet

Urgente! Il tuo capo ti ha appena chiesto un’analisi spettrale delle visite sul sito internet con percentuale di rimbalzo, conversione, contenuto, pagine viste, cercando di capire se il tutto è correlato alla riproduzione delle zanzare a luglio.

Per non trovarti impreparato a questa eventualità, devi sempre avere le dita pronte a premere Alt-TAB. E’ un po’ come la combo speciale in Street Fighter.

#Flashboobs

#Flashboobs

Se invece stai già chattando con 7 persone su Facebook mentre guardi l’ultimo video NSFW di Miley Cyrus e ordini delle scarpe su ASOS, ti consigliamo di assicurarti dal primo giorno che il tuo schermo sia visibile a te soltanto. Se non riesci ad avere una postazione vicino alla finestra ti conviene essere creativo, sposta il monitor con il pretesto del riverbero del sole, oppure crea delle barriere protettive con dei raccoglitori per nascondere il tutto.

Come sembrare una persona piena di iniziativa

Quando non capisci niente, fai comunque finta di avere un’idea o un opinione (tranne se questa consiste nel giocare con le macchinine). Fai lo stesso con i tuoi colleghi, un impiegato che non si vede è un impiegato che non esiste (poi dipende dal tuo obiettivo ovviamente). In giro per i corridoi, alla macchinetta del caffè, interpella la gente, sei una persona dinamica. Camminare tra gli uffici con la scusa di cercare informazioni è sempre meno noioso che rimanere su una sedia a tentare di tenere gli occhi aperti.

Non esitare a proporre di andare a bere una birra a fine giornata, i tuoi colleghi avranno sempre degli impegni, ma uscendo un po’ prima si potrebbe fare. Ecco come ottenere 30 minuti in meno in ufficio.

Come ingraziarsi il capo

Per iniziare ti invitiamo a leccargli il culo, ma con astuzia e moderazione, non sono tutti babbi. Non esitare a fare complimenti sul tappeto del bagno,  fagli capire che gode della tua piena stima, riconosci le sue competenze e il suo carisma, anche se ha le mani umidicce e l’energia di una cozza scaduta. Ascoltando il racconto del suo weekend a Courma dovrai sembrare coinvolto. Per finire, fai finta di correre ovunque con milioni di documenti tra le mani, se ti ferma nel corridoio non hai tempo, sei al telefono con Singapore ma potete vedervi tra 5 minuti.

Come padroneggiare l’arte del far-fare

Ok, possiamo capire che rimani in estasi per ore ogni volta che incroci la segretaria del 2° piano, ma arriverà il momento in cui dovrai rendere conto alla società del perchè l’ordine delle nuove stampanti non è ancora partito dopo 3 mesi. Dovrai anche realizzare un documento dettagliato per la tua scuola. La soluzione è di infierire sull’altro stagista, quello molto meno bravo di te. Farai notare tutte le sue mancanze durante le riunioni sibilando concise frasi da stronzo del tipo: “Si mette un accento sulla à in questo caso”, oppure “Mi chiedo chi abbia optato per l’accostamento di questi due colori, non sono affatto in armonia”. Dopodichè negozia con il povero cristo, scriverà al tuo posto la relazione per l’università in cambio del tuo silenzio.

Ecco, con tutti questi consigli potrai passare 6 mesi senza affaticarti eccessivamente. Conosciamo gente per cui ha funzionato. Buona fortuna, e soprattutto non stancarti troppo.

stagista_siesta

Bonus: La tecnica per dormire al cesso. Innanzitutto scegli i bagni di un piano diverso da quello in cui lavori, ancora meglio quelli di un altro palazzo. Crea una riunione fittizia sul tuo calendario con delle persone che sono in vacanza. Per raggiungere la comodità necessaria bisogna posizionarsi perpendicolarmente al cesso, testa contro una parete e ginocchia contro l’altra, in questo modo potrete russare dopo la sbronza presa alla festa della collega figa ieri sera. Non dimenticare di impostare una sveglia, non si sa mai.

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!