#GIFMEFIVE: il recap della settimana a suon di gif


Un’altra settimana si è appena conclusa e tra l’Inter che pareggia al 92′ per una Lasagna con la Juve che vince, è ancora tutto una vita de merda.

Mercoledì ci sarà il derby d’Italia e fino ad allora saremo (quasi) tutti un po’ più tesi.

Ecco a voi il recap della settimana appena conclusa, sempre ovviamente con gif a palate, per stemperare l’ossessivo clima di ansia partite / esami.

Mancini, il finocchio

“Simpatico” diverbio tra l’uomo in tuta e sigaretta, ovvero Sarri, e mister eleganza Roberto Mancini. Il primo ha dato del finocchio al tecnico nerazzurro che ha risposto con un simpatico e gentile “vecchio di merda”. Diciamo che l’allenatore partenopeo non ha scelto proprio il momento perfetto per esprimere le sue opinioni visti i recenti fatti Family Day e finestre illuminate (ne parlo più avanti) ma non è certo un tabù che nel mondo del calcio l’omosessualità latente è molto presente (parliamo dopo anche di questo).

Il Pirellone, il mostro di Milano

Lotta a suon di finestre accese e diti medi alzati tra Maroni e il popolo della bandiera arcobaleno. Dopo il messaggio sul Pirellone, ormai quasi celebre, i botta e risposta non son venuti a mancare, tipo quelli di prima, Sarri & Mancini.
Questa settimana è stata molto:

Cristiano Ronaldo, il gay

Dalla terra della Regina fresco gossip sull’omosessualità di CR7 per la tristezza di milioni di fan. Pare infatti noto un legame col kickboxer Badr Hadi, tanto che Florentino Pereza ha negato al portoghese viaggi in Marocco, dopo la notizia delle sue gite quotidiane (si, ha un jet privato, lui può e voi no, poveri) a trovare il suo bello.

Amazon, quello che ci piace

In vendita su Amazon “vestiti da profugo” come costume di carnevale. E io che ai tempi rinunciai alla geniale idea di vestirmi da bambino col pigiama a righe.

L’Audi Gialla, il terrore del Veneto

Notizia seria e quasi cinematografica. Una banda di una non precisata etnia dell’est europeo sta spargendo il panico in Veneto dopo diverse rapine e fughe ad alta velocità, a bordo di una Audi RS4 gialla rubata, sembra quasi un film dalla regia spielberghiana, se il tutto non fosse costato una vita umana durante una fuga. Si dice che ora la Polizia ha sguinzagliato le famose Lamborghini in loro possesso, io personalmente gli sparerei direttamente in testa, senza complimenti.

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!